martedì 1 novembre 2016

I terremoti sono due. L'altro è il Governo


Nessun commento:

Posta un commento