sabato 28 maggio 2016

Recensione del mio saggio

Gioventù tradita in cerca di futuro, è un saggio nato con lo scopo di analizzare secondo un’ottica giovanilistica gli stati d’animo, le visioni mutevolissime dei giovani e della complessa società italiana.
Il saggio, auto-pubblicato su una delle più importanti piattaforme online di editoria digitale, è suddiviso in due parti. 

Nella prima parte vengono descritte una serie di questioni di grande attualità: la perdita dei valori e la mancanza di punti di riferimento nelle giovani generazioni, il problema del lavoro, la mancata protezione della famiglia come “cellula sociale”, le pecche dell’istruzione italiana.

Nella seconda parte, analizzando alcuni dei tanti problemi sociali dei giovani (es: droga, alcool, fumo, ecc...), viene messa in evidenza la complicità dei mass media nell'indirizzare i giovani verso uno stile di vita poco confacente ai loro effettivi fabbisogni: appiattimento delle identità e omologazione del pensiero sono i punti cardine della manipolazione adoperata nei confronti dell'attuale generazione. 

Nel penultimo capitolo, alternando una visione al tempo stesso utopistica e realistica, viene auspicata la nascita di uno "Stato ideale": stato organico, edificazione di un nuovo modello di uomo e quindi di giovane, moneta di proprietà di tutti i cittadini, nuovo piano energetico e di tutela ambientale, nuovo piano per le case popolari, partecipazione attiva dei cittadini alla gestione della cosa pubblica, socializzazione delle terre e delle imprese, nazionalizzazione di tutti i settori strategici della nazione, la nascita di una nuova idea di Europa.

Nelle battute finali del saggio si possono trovare allegati, bibliografia consultata ed alcuni dei tanti siti per una sana informazione alternativa.

Il saggio, formato cartaceo o pdf, è possibile acquistarlo su http://francescomarrara.blogspot.it/ nella sezione "I miei libri" nella colonna in alto a destra.



Francesco Marrara




Nessun commento:

Posta un commento